La società » Strategia
Strategia
Allo scopo di perseguire un’adeguata strategia di diversificazione del rischio, la politica di investimento di M&C prevede il rispetto dei seguenti limiti alla concentrazione del rischio derivante dall’attività di investimento:

  • » M&C non investe in quote di fondi speculativi italiani o esteri per più del 20% delle proprie attività;
  • » M&C investe in almeno tre asset nessuno dei quali rappresenti più del 50% degli attivi della Società;
  • » gli eventuali investimenti effettuati in società operanti nel settore immobiliare non devono superare complessivamente il 50% del totale degli attivi della Società.

Quanto ai requisiti geografici, gli investimenti vengono effettuati in Italia, in Europa, nel continente americano e nei paesi del Far East.

M&C non ha determinato rigidi indicatori di performance per la selezione degli investimenti, preferendo una valutazione basata di volta in volta sulle risultanze di analisi storiche delle aziende, del settore in cui operano e del loro posizionamento nella specifica area di attività e del relativo piano industriale con orizzonte temporale adeguato, tenendo altresì conto dei fattori critici di successo, dei fattori di rischio, dell’organizzazione aziendale e delle aree strategiche di affari, nonché della possibilità per le aziende oggetto di investimento di essere aggregate con altre realtà partecipate da M&C.
In particolare M&C focalizza l’attenzione su investimenti a medio-lungo termine, senza escludere la possibilità di investimenti con un orizzonte temporale diverso quando l’equilibrio rischio rendimento lo rende possibile.

Scarica l'allegato "La politica di Investimento" »

Toolbox
Invia pagina ad un amico/amici
Scarica Pdf
Aggiungi ai Preferiti
Stampa Pagina